Pneumobase.it
Tumore polmone
OncoPneumologia
Esmr

L’impiego di antibiotici nei primi anni di vita non è causa di asma nella prima infanzia


Un’associazione tra l’impiego di antibiotici nei primi anni di vita e l’asma durante l’infanzia è stata riportata in 5 studi retrospettivi ed in uno studio longitudinale.

Ricercatori del Brigham and Women's Hospital di Boston hanno esaminato la relazione tra assunzione di antibiotici nei primi anni di vita e l’insorgenza dell’asma durante la prima infanzia.

Hanno preso parte allo studio 4.408 bambini.
I bambini sono stati seguiti dalla nascita all’età di 5 anni.

E’ stata riscontrata una significativa associazione tra l’impiego di antibiotici durante i primi anni di vita e l’asma tra uno e due anni di età ( odds ratio, OR per 1-2 cicli di antibiotici versus nessun ciclo = 1.9; OR per 3-4 cicli versus nessuno = 1.6; OR per almeno 5 cicli versus nessuno = 2.1 ).

Non è stata invece riscontrata alcuna associazione tra assunzione di antibiotici durante i primi anni di vita e l’asma che era stata inizialmente diagnosticata tra i 2 ed i 5 anni e che è persistita fino ai 5 anni ( OR per 1-2 cicli di antibiotici versus nessuno = 1.1; OR per 3-4 cicli versus nessuno = 1.3; OR per almeno 5 cicli versus nessuno = 1.0 ).

I risultati ottenuti non confermanol’ipotesi secondo la quale l’assunzione di antibiotici durante i primi anni di vita sia associata ad una successiva insorgenza di asma nell’infanzia, ma piuttosto, indicano che l’uso frequente di antibiotici durante i primi anni di vita è più comune tra i bambini asmatici.( Xagena2004 )


Celedon J C et al, Clin Exp Allergy 2004; 34:1011-1016


Pneumo2004 Pedia2004


Indietro