Pneumobase.it
Tumore polmone
OncoPneumologia
Esmr

Fluticasone furoato dimostra efficacia nei pazienti con asma sintomatico in trattamento con dosi medie di corticosteroidi per via inalatoria


Fluticasone furoato ( FF ) è un nuovo corticosteroide per via inalatoria con 24 ore di attività; è stato sviluppato come trattamento una volta al giorno in combinazione con il beta2-agonista ad azione prolungata Vilanterolo trifenatato per l’asma e per la broncopneumopatia cronica ostruttiva.

È stato compiuto uno studio di 8 settimane, multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, per determinare la dose ottimale di Fluticasone furoato per il trattamento di pazienti con asma.

Un totale di 627 pazienti con asma persistente di grado moderato-grave, sintomatici, in trattamento con corticosteroidi per via inalatoria a dosi medie, sono stati randomizzati a placebo, Fluticasone furoato 200, 400, 600 o 800 mcg ( una volta al giorno alla sera con un nuovo inalatore di polvere secca ), o a Fluticasone propionato 500 mcg due volte al giorno ( tramite Diskus / Accuhaler ).

La misura primaria di efficacia era la variazione media dal basale nel volume espiratorio forzato in un secondo ( FEV1 ) pre-dose serale.
Altri endpoint comprendevano il flusso espiratorio picco al mattino e alla sera, e periodi di 24 ore liberi da salvataggio / sintomi.

Ogni dose è risultata significativamente superiore al placebo per l'endpoint primario ( p minore di 0.001 ), con efficacia almeno simile a quella registrata per Fluticasone propionato.

Non vi è stata alcuna relazione dose-risposta nelle dosi di Fluticasone furoato studiate.

Il picco di flusso espiratorio è migliorato in tutti i gruppi ( p minore di 0.001 vs placebo ) e ci sono stati significativi effetti del trattamento nei periodi di 24 ore liberi da salvataggio / sintomi con tutti i trattamenti attivi.

Il Fluticasone furoato è stato generalmente ben tollerato.
L'incidenza di candidosi orale è risultata maggiore con Fluticasone furoato 800 mcg rispetto al placebo.

L’analisi di farmacocinetica e del cortisolo urinario nelle 24 ore hanno confermato una maggiore esposizione sistemica di Fluticasone furoato a questo livello di dosaggio più elevato.

In conclusione, dosi di Fluticasone furoato minori di 800 mcg hanno un indice terapeutico favorevole.
L'assenza di una risposta dose-efficacia suggerisce che 200 mcg è una dose adeguata nei pazienti con asma persistente in forma moderata. ( Xagena2012 )

Busse WW et al, Thorax 2012; 67: 35-41



Pneumo2012 Farma2012


Indietro