Pneumobase.it
Tumore polmone
Esmr
OncoPneumologia

Effetto della Azitromicina sulle esacerbazioni dell'asma e sulla qualità di vita negli adulti con asma cronico incontrollato


Le esacerbazioni di asma causano un burden di malattia globale sostanziale. Gli adulti con asma persistente incontrollato nonostante il trattamento di mantenimento richiedono una terapia aggiuntiva.
Poiché gli antibiotici macrolidi possono essere impiegati per trattare l'asma persistente, sono state valutate l'efficacia e la sicurezza della Azitromicina ( Zitromax ) orale come terapia aggiuntiva nei pazienti con asma persistente incontrollato in trattamento con corticosteroidi inalatori a dose medio-alta più un broncodilatatore a lunga durata d'azione.

È stato condotto uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo per determinare se Azitromicina orale diminuisca la frequenza delle esacerbazioni asmatiche negli adulti a partire da 18 anni con asma sintomatico nonostante l'uso di corticosteroidi inalatori e di un broncodilatatore a lunga durata d'azione senza alcun danno all'udito o prolungamento anormale dell'intervallo QT corretto.

I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Azitromicina 500 mg oppure placebo tre volte a settimana per 48 settimane.

Gli endpoint primari di efficacia erano il tasso di esacerbazioni totali di asma ( gravi e moderate ) nell'arco di 48 settimane e la qualità di vita con asma.

Tra il 2009 e il 2015, 420 pazienti sono stati assegnati in modo casuale: 213 nel gruppo Azitromicina e 207 nel gruppo placebo.

Azitromicina ha ridotto le riacutizzazioni asmatiche ( 1.07 per anno-paziente ) rispetto al placebo ( 1.86 per anno-paziente, tasso di incidenza, IRR=0.59; P minore di 0.0001 ).

La percentuale di pazienti che hanno manifestato almeno una esacerbazione di asma è stata ridotta dal trattamento con Azitromicina ( 61%, 127 pazienti nel gruppo placebo vs 44%, 94 pazienti nel gruppo Azitromicina, P minore di 0.0001 ).

L'Azitromicina ha migliorato significativamente la qualità di vita correlata all'asma ( differenza media aggiustata, 0.36; P=0.001 ).

La diarrea è stata più comune nei pazienti trattati con Azitromicina ( 72, 34%, vs 39, 19%; P=0.001 ).

Gli adulti con asma sintomatico persistente hanno manifestato un minor numero di esacerbazioni asmatiche e una migliore qualità della vita se trattati con Azitromicina per os per 48 settimane.
L'Azitromicina potrebbe essere una utile terapia aggiuntiva nell'asma persistente. ( Xagena2017 )

Gibson PG et al, Lancet 2017; 390: 659-668

Pneumo2017 Farma2017


Indietro