OncoPneumologia
Esmr
Tumore polmone

Sicurezza relativa perinatale di Salmeterolo vs Formoterolo e di Fluticasone vs Budesonide nelle donne con asma durante la gravidanza


Le recenti lineeguida dell'asma hanno sostenuto la sicurezza dei beta2-agonisti a lunga durata d'azione ( LABA ) e delle basse-moderate dosi di corticosteroidi per via inalatoria, quando richiesti per controllare l'asma durante la gravidanza, ma non hanno indicato un particolare farmaco all'interno di ciascuna classe.

Per stimare la sicurezza relativa perinatale dell'impiego di Salmeterolo e Formoterolo ( LABA ) e di Fluticasone e Budesonide ( corticosteroidi per via inalatoria ) durante la gravidanza.

Una sottocoorte di gravidanze di donne asmatiche è stato selezionato dai database amministrativi sanitari del Quebec ( Canada ).

Il basso peso alla nascita è stato definito come peso inferiore a 2.500 g, nascita pretermine come parto prima di 37 settimane di gestazione, e bambini nati piccoli per l'età gestazionale come peso alla nascita inferiore al 10° percentile.

Le sottocorti di LABA e di corticosteroidi per via inalatoria erano composte da 547 pazienti ( 385 in trattamento con Salmeterolo e 162 con Formoterolo ) e 3798 gravidanze ( 3190 con Fluticasone e 608 con Budesonide ), rispettivamente.

Nessuna differenza statisticamente significativa è stata osservata per i neonati con basso peso alla nascita ( odds ratio, OR=0.91 ), nascita pretermine ( OR=1.11 ), e bambini nati piccoli per l’età gestazionale ( OR=1.16 ) tra le donne esposte al Salmeterolo versus Formoterolo o tra le donne esposte a Fluticasone versus Budesonide ( basso peso alla nascita: OR=1.08; nascita pretermine: OR=1.07; bambini nati piccoli per l’età gestazionale, OR=1.10 ).

Questo studio non ha fornito evidenza di una maggiore sicurezza perinatale per un LABA o per un corticosteroide per via inalatoria, rispetto a un altro. ( Xagena2014 )

Cossette B et al, Ann Allergy Asthma Immunol 2014; Published online ahead of print

Pneumo2014 Gyne2014 Farma2014


Indietro